Matt Groening: ecco la vera Springfield dei Simpson

Ma dove sta Springfield, la città in cui vivono i "Simpson"? Per anni il creatore della serie Matt Groening aveva lanciato falsi messaggi, depistando un po' tutti. In America di Springfield ce ne sono ben 53, oggi si è saputo quale è quella nel cuore e nella mente di Groening. "Si tratta della  Springfield più vicina a Portland, dove sono nato e cresciuto", spiega Groening al giornale dello Smithsonian Institute, "in Oregon quindi ho ambientato la mia creatura. Da piccolo guardavo la serie tv 'Father Knows Best', ed era ambientato in una città chiamata Springfield. Quando ho scoperto che ne esistevano 53 mi sono detto: 'Fico: ognuno potrà pensare che si tratta della sua'".

Nella 500esima puntata dei Simpson ci sarà Julian Assange

Insomma, il buon Matt per tutti questi anni ha giocato in casa, niente Missouri, Kentuchy, Dakota. Ma i suoi quasi concittadini non sono stati mai dipinti come americani modello e chissà quindi cosa penseranno di tutta questa faccenda. "Non mi soffermo sulla cose cattive - ha detto Neil Laudati, responsabile della comunicazione della comunità - Ovviamente non abbiamo una centrale nucleare e un sacco di altre cose presenti nei Simpson. Quello che abbiamo sono molte famiglie di operai che vanno in chiesa ogni settimana e cenano insieme. Questo è esatto". Su Wikipedia si trovano poche notizie su questa Springfield. Si sa che è situata nella Contea di Lane, e che nel 2000 aveva quasi 53.000 abitanti.

Tv: Bart e Marge dei i Simpson potrebbero cambiare voce

Laudati dopo la rivelazione di Groening, ha commentato: "Oh ok, noi lo sapevamo già". La città si è da sempre considerata l'ispiratrice della serie e nel suo museo da tempo c'è un divano simile a quello del cartone animato e una targa che riporta l'anno d'uscita del film (2007). Groening ha scritto: "Ehi Springfield, la vera Springfield. Il tuo amico Matt Groening è orgoglioso degli Oregoniani".

Da non perdere su tv!