Glee 4: Dianna Agron torna nel ruolo di Quinn

Dianna Agronglee-4-dianna-agronDa ricorrente a guest star Dianna Agronn, alla fine della terza stagione, aveva deciso di lasciare il cast di "Glee" ma farà un ritorno lampo nella quarta, nell'episodio dal titolo "Thanksgving" in onda negli Stati Uniti il prossimo 29 novembre: si festeggerà appunto il giorno del Ringraziamento e per l'occasione rivedremo il personaggio di Quinn Fabray. La ragazza canterà "Homeward Bound" e "Home" insieme a Finn (Cory Monteith) e Puck (Mark Salling), ma si esibirà anche con Mercedes, Mike e Santana. La storia di questo controverso personaggio è cominciata fuori dal set, con la Agron che è stata l'ultima a essere scelta tra i membri del cast principale. In un'intervista del 2009 ha dichiarato: "Per poco non rinunciai al provino. Ero troppo nervosa. Mi chiesero di essere meno innocente e  mi dissero di tornare con capelli lisci e vestiti più provocanti. Iniziai a lavorare quella stessa settimana.

Glee, spoiler sulla quarta stagione

Fui definita 'la migliore tra le peggiori' essendo un'eccellente attrice ma interpretando la parte della cattiva... La parte di Quinn che preferisco è il fatto che è intelligente. Ma è anche umana e sotto il suo aspetto da dura è spesso una ragazzina sperduta". Ma chi è Quinn Fabray? Lucy Quinn Fabray ha avuto un' infanzia difficile. Alle scuole medie era chiamata 'Lucy Caboosey' per il fatto che fosse sovrappeso, avesse i capelli rossi, gli occhiali e l'acne. Stanca di essere trattata così si iscrive a un corso di danza per perdere peso, riuscendoci. Dopo essere dimagrita chiede ai genitori il permesso di fare un intervento al naso, dato che con il viso esile stava male. Diventa cheerleader, si fidanza con il quaterback Finn, rimane incinta e fa credere a Finn di essere il padre, che in realtà è Puck che le offre il suo aiuto.

Gli attori di Glee agli Emmy Awards

Quinn invece decide di dare in adozione il neonato... Una storia travagliata per un personaggio che ha mixato bene e male e che ha fatto breccia nel cuore dei telespettatori. La voglia di sperimentarsi in altro ha spinto la Agron ad abbonandonare "Glee": nel 2011 ha interpretato il ruolo di Natalie nel film "Burlesque" assieme a Christina Aguilera e Cher. Sempre nello stesso anno ha recitato nel thriller fantascientifico "Sono il numero quattro". Il prossimo anno sul grande schermo sarà Bell, protagonista nel film "Malavita" di Luc Besson, con Roberto De Niro, Tommy Lee Jones e Michelle Pfeiffer. Che sia il trampolino giusto per diventare una star internazionale del cinema?

Leggi gli altri articoli di Yahoo! TV

Credits: Getty Images