TV Star
  • Nel bel mezzo della polemica su 'Giass', il nuovo programma che Antonio Ricci ha confezionato per Luca e Paolo e che in sole due puntate si è rivelato un flop, il patron di 'Striscia la Notizia' ha deciso di affidare al Fatto Quotidiano la sua lunga risposta alle critiche, senza risparmiare frecciate ai detrattori più agguerriti, primi tra tutti Gad Lerner e Aldo Grasso.

    "Sparare a un critico con la tv è come tirare una bomba atomica a uno con la la fionda: il rischio è di renderlo fosforescente. Grasso vorrebbe esserlo, e siccome sono a fine corsa l’ho accontentato, l'ho reso visibile come una madonnina di Lourdes", è stato il commento di Ricci riferito al critico del Corriere della Sera, che aveva parlato di "comicità scarica", mentre Lerner, che su Twitter aveva definito il fiasco di 'Giass' "una felice evoluzione dle gusto degli italiani", sarebbe "un rosicone mostruoso, che nei miei cofronti conta revanchismi da destabilizzato cronico": la causa che i due hanno in ballo è solo

    Continua »di Antonio Ricci all'attacco dopo il flop di 'Giass': "Lerner? Un rosicone"
  • E' morta a 74 anni Kate O'Mara, uno dei volti di 'Dynasty', la soap opera che negli anni '80 ha appassionato un'intera generazione grazie agli intrighi e alle passioni della dinastia dei Carrington: l'attrice britannica ha dato il volto a Cassandra "Caress" Morell, sorella della perfida Alexis Colby, interpretata da Joan Collins.

    Proprio la Collins è stata una delle prime a manifestare cordoglio su Twitter, definendo "tragica" la notizia della morte della collega e ricordando che "ci siamo divertite un sacco a 'Dynasty', quando lei interpretava mia sorella Caress, che Alexis insisteva a chiamare Cassie. Rip". Ad annunciare la scomparsa della O'Mara, che da qualche anno si era trasferita in una casa di cura nel Sussex, è stato l'agente Phil Belfield. Il ricovero era arrivato a un anno dal presunto suicidio del figlio Dickon, avvenuto nel dicembre del 2012.

    Le soap-opera più longeve della tv

    L'attrice non era famosa solo per il ruolo di Cassandra: nel 1960 esordì in tv con piccoli ruoli

    Continua »di 'Dynasty', addio a Kate O'Mara: era Cassandra, sorella di Alexis
  • E’ durato solo un anno, il ritorno di Mara Venier al timone di 'Domenica In': la conduttrice ha annunciato ai microfoni di ‘Un giorno da pecora’, programma radiofonico di Radio2, che al termine di questa stagione televisiva ha intenzione di ritirarsi, smentendo così anche le voci che dal prossimo anno la volevano al posto di Barbara D’Urso su Canale 5.

    “Assolutamente no, non è vero. Vado in pensione e basta, a Mediaset c’è la mia amica Barbara D’Urso, che è bravissima”, ha detto la Venier, che nei giorni scorsi era stata vista proprio in compagnia di Carmelita e di Daniele Toaff, ex autore Rai ora in forze al contenitore pomeridiano di Canale 5. Come detto, la decisione della conduttrice veneta arriva a meno di un anno dal ritorno a ‘Domenica In’, trasmissione condotta per quasi 10 anni e abbandonata nel 2006: al suo posto erano arrivate prima Lorena Bianchetti e poi Lorella Cuccarini, ma a partire da settembre 2013 Viale Mazzini aveva deciso di affidare ancora una volta a lei il

    Continua »di Mara Venier, addio a 'Domenica In': "Dal prossimo anno vado in pensione"
  • Il fenomeno suor Cristina sbarca all’Arena di Massimo Giletti, che non si è fatto sfuggire l’occasione di intervistare, seppure brevemente, la 25enne dell’ordine delle Orsoline che nel corso dell’ultima puntata di ’The Voice of Italy’ ha letteralmente stregato non soltanto J Ax, che l’ha voluta e ottenuta, in barba a Raffaella Carrà, Piero Pelù e Noemi, nella sua squadra, ma altri 19 milioni di persone che in pochi giorni hanno visualizzato il filmato della sua esibizione su YouTube.

    La mia passione è nata con me ed è cresciuta con me. Ho sempre cantato, e oggi il mio canto vuole essere un messaggio e uno strumento di gioia. Il mio è un messaggio di fedeltà e amore che trasmetto tramite la mia voce”, ha detto una sorridente suor Cristina all’inviata dell’Arena che è riuscita a intervistarla, cui ha spiegato di avere deciso di partecipare al talent di Rai2 perché "ho deciso di ascoltare Papa Francesco. Lui parla di una chiesa madre. Mi piacerebbe che la gente pensasse che la chiesa è

    Continua »di The Voice, Suor Cristina all'Arena: "Aspetto la chiamata di Papa Francesco"
  • Spunta un nome a sorpresa nella lista dei candidati alle prossime elezioni europee: è quello di Fabrizio Bracconeri, l’ex "ragazzo della Terza C" (era il cicciottello Bruno Sacchi) che per oltre 10 anni è anche stato il braccio destro di Rita Dalla Chiesa a ‘Forum’ e recentemente ha annunciato via Twitter, in maniera piuttosto burrascosa, di essere pronto a scendere in campo a Bruxelles nelle file di Fratelli d’Italia, sotto la direzione di Giorgia Meloni.

    In realtà, la svolta politica di Bracconeri sembra ancora tutta da decidere: dopo avere ribadito, sempre via Twitter, di essere pronto a combattere “per il popolo e per gli italiani” ed essersi scagliato contro Mario Monti, Enrico Letta e Matteo Renzi, colpevoli di “fare sempre pagare le tasse ai più poveri” e di “dire le cose e poi fare il contrario”, il 49enne romano ha spiegato di essere in attesa del beneplacito della Meloni: “Basta, ve lo dico chiaro, lunedì pomeriggio la vedo e decido, se lei vuole ci sarò, al suo fianco senza

    Continua »di Fabrizio Bracconeri, dalla Terza C alle Europee: "Mi candido con Giorgia Meloni"
  • Jem e le Holograms diventano un film

    E’ stato uno dei cartoni animati cult degli anni ’80, con centinaia di ragazzine incollate allo schermo per seguire le avventure delle musiciste più trendy della tv; oggi, a quasi 30 anni dal debutto, Jem e le Hologram arrivano al cinema.

    Stando a quanto annunciato dal regista Jon M. Chu con un video su YouTube, il cartoon ispirato alle omonime bambole della Hasbro (che in Italia è andato in onda con il titolo di ‘Il mio nome è Jem’) diventerà un Live Action: i nostalgici potranno finalmente vedere in carne e ossa Jerrica/ Jem, Kimber, Aja e Shana, le quattro ragazze che per salvare il destino della Starlight Music si trasformavano in popstar, scatenandosi sul palco in abiti e accessori coloratissimi.

    Le novità però non finiscono qui: nel video, postato da “Jerrica Benton” (il nome della protagonista una volta dismessi i panni della sfavillante Jem), il regista ha annunciato che i fan potranno collaborare direttamente al progetto attraverso i social network, inviando proposte sulle

    Continua »di Jem e le Holograms diventano un film
  • Sono stati quasi 6 milioni i telespettatori che lo scorso 16 marzo si sono sintonizzati su Rai1 per la prima puntata della nona stagione di 'Un medico in famiglia': un ritorno da record, che ha reso felici i tantissimi fan ansiosi di scoprire il destino della grande famiglia di Poggio Fiorito, ma che allo stesso tempo ha infranto le speranze di chi sperava di scoprire che fine avesse fatto Lele Martini, uno dei personaggi più amati della fiction, interpretato da Giulio Scarpati.

    L'attore romano ha abbandonato nuovamente lo show (era già stato assente per tutta la quinta stagione) per dedicarsi al teatro, grande passione trascurata in favore del set di 'Un medico in famiglia': "Sono legatissimo alla serie, ma è stata una scelta obbligata", ha spiegato Scarpati all'Unione Sarda, confermando così quanto anticipato qualche settimana fa alle 'Invasioni Barbariche', quando aveva confessato a Daria Bignardi che "ho sempre fatto tante altre cose, ma Lele era ingombrante, si era preso una

    Continua »di Un medico in famiglia 9, l'addio di Giulio Scarpati: "Ecco perché ho lasciato la serie"
  • A meno di un mese dalla chiusura di 'Linea Gialla’, il futuro di Salvo Sottile a La7 si prospetta più roseo: secondo quanto riporta Chi, da giugno il conduttore siciliano sarà al timone di ‘In Onda’,  il programma di approfondimento politico di La7 che in estate prende il posto di Lilli Gruber e del suo ‘Otto e mezzo’.

    Il destino del talk era diventato incerto dopo il passaggio di Luca Telese a Mediaset, risalente alla scorsa estate: fino a oggi, sembrava che la rete di Cairo non avesse in mente nessun candidato che potesse prendere il suo posto, complice il fatto che l’uscita di scena di Telese fosse stata piuttosto burrascosa. Ironia della sorte, il fatto che fosse coincisa proprio con l’annuncio dell’arrivo di Sottile, che chiudeva l’esperienza a Mediaset in maniera simile lasciando ‘Quarto Grado’ nella mani di Gianluigi Nuzzi: secondo quanto sussurrato allora, la decisione di Sottile dipendeva dalla scelta di non affidargli ‘Matrix’, programma finito proprio nella mani di Telese.

    Continua »di Salvo Sottile torna in tv dopo il flop di Linea Gialla: condurrà In Onda
  • Dopo tre anni al timone di ‘Servizio Pubblico’, Michele Santoro potrebbe decidere di fare un  passo indietro e lasciare la sua creatura nella mani della pupilla Giulia Innocenzi: a rivelarlo è Dagospia, che spiega come il conduttore da anni abbia voglia di “sperimentare nuovi format”.

    Secondo Roberto D’Agostino, il momento migliore per cambiare rotta sarebbe fine aprile: dal 25 maggio le elezioni europee lo costringerebbero ad attenersi ai limiti della par condicio, evidentemente troppo stretti per un Santoro ormai da tempo scalpitante e desideroso di nuove avventure lavorative. Al suo posto dunque salirebbe in cattedra la Innocenzi, che con Santoro lavora sin dai tempi di ‘Annozero’ (nel gennaio del 2013 intervistò Silvio Berlusconi insieme con Luisella Costamagna durante l’ormai celebre ospitata del Cavaliere prima delle elezioni), cui verrebbe affidato “un format di 4 puntate, 3 prima delle Europee e una dopo”.

    Giulia Innocenzi e la polemica per l'esame da giornalista

    Sempre stando a

    Continua »di Michele Santoro lascia 'Servizio Pubblico', al suo posto Giulia Innocenzi?
  • Mercoledì 19 marzo, in prima serata su Rai2, secondo, atteso appuntamento con le Blind Audition di 'The Voice 2': nel rinnovato Studio 2000 di via Mecenate, a Milano, Piero Pelù, Raffaella Carrà, Noemi e la new entry J Ax sono tornati sulle poltrone rosse mostrando al palco solo la schiena e scegliendo i migliori acquisti per la loro squadra basandosi esclusivamente sulle voci.

    23.57, la seconda puntata di The Voice si conclude con la Blind di Steven Patrick Piu, mentre sui social infuria la polemica: sono in molti ad avere notato la presenza di aspiranti concorrenti che hanno perso il padre, e non a tutti è andata giù la scelta di avere mandato in onda i loro provini proprio il giorno della Festa del Papà

    23.44, Steven Patrick, 24 anni, arriva dalla Valsusa e si gioca la carta The Voice dopo essere arrivato a un passo dal palco di X Factor, dove era stato escluso dal team degli Under 25 di Morgan agli Home Visti.  Canta 'Are you gonna be my girl' dei Jet, impressionando Pelù che si

    Continua »di The Voice 2, la seconda puntata in diretta: Steven Patrick Piu da X Factor al team Pelù

Impaginazione

(2.037 articoli)